Crea sito

Un anno di Huddle Magazine

10:11

Come prima cosa buon 2021 a tutti i nostri lettori.

Dopo l’anno che abbiamo passato abbiamo la speranza che ci sia della luce in fondo al tunnel e che si possa tornare a vivere il più possibile normalmente.

Per la galassia Huddle Magazine è stato un anno da ricordare e quando credevamo che i festeggiamenti per il 20° anno fossero il top ci siamo accorti che sono stati invece un punto di partenza per tantissime novità.

Nel 2020 abbiamo pubblicato 1208 articoli (poco più di 100 al mese) letti da 205mila utenti per un totale di 1.100.000 pagine viste, numeri da capogiro per una realtà come la nostra. Nel corso dell’anno abbiamo unito agli articoli testuali anche molti contenuti video con analisi di giocatori, squadre, reparti e con la spiegazione di molti aspetti del gioco del football per cercare di aumentarne la conoscenza in tutti gli appassionati.

Abbiamo aggiunto due podcast alla nostra scuderia, passando da sei a otto: The Drive con le sfide settimanali tra tifosi e Huddle Classic! che racconta la storia dello sferoide prolato. Insieme a Scusate il Disturbo, Scusate il Pronostico, Scusate il College Football, Cool Bueno, Podcast verso il Draft e Huddle Breakfast, nel 2020 abbiamo realizzato e trasmesso ben 183 podcast! Sempre orgogliosi di essere tra i fondatori di The Cutting Edge che a sua volta ha raggiunto quota 34 podcast prodotti.

Nel 2020 siamo entrati nel mondo dell’editoria con due libri: The Playbook e Le Storie di Huddle Magazine che hanno avuto un ottimo successo. Quest’anno speriamo di aumentare l’offerta libraria e stiamo lavorando non solo alle edizioni con nuovi contenuti dei due libri, ma a qualcosa di diverso e divertente che fonda due aspetti che sembrano lontani, ma che alla fine sono molto vicini (accontentatevi di questa piccola anticipazione).

Abbiamo ridefinito la nostra presenza sui social dando linfa all’account Instagram arrivato a 1600 follower, a quello Twitter ormai alle soglie dei 1800 seguaci, spingendo molto sul canale YouTube che ospita decine di video tecnici, tattici e non solo seguito da oltre 500 persone e lanciandoci anche su Twitch. La pagina Facebook ha tranquillamente superato quota 5000 like e ultima, ma non ultima, una delle grandi soddisfazione dell’anno appena passato: la chat su Telegram con 750 iscritti che discutono di football americano e che ha dimostrato che si può parlare del nostro sport preferito senza farsi prendere dal peggio che a volte vediamo in giro sulla rete.

Tutto questo non sarebbe possibile senza le circa 50 persone che scrivono più o meno periodicamente sul sito o si occupano della parte social, loro sono il vero motore di Huddle Magazine e il carburante è un incredibile amore per il football americano. Li ringrazio tutti di cuore per il tempo e la passione che dedicano al sito.

Abbiamo cercato, cerchiamo e cercheremo di essere sempre il più professionali possibili senza essere professionisti. Ognuno di noi lavora o studia, ma questo non ci impedisce di essere rigorosi quando scriviamo o produciamo contenuti per Huddle Magazine.

Adesso sotto con il lavoro, si avvicina il mese dei playoff NFL, il college football NCAA e alle sue battute finali e dobbiamo preparare la stagione della Strada verso il Draft, il nostro progetto storico che ci farà scoprire i giocatori che saranno scelti al Draft NFL.

Buon 2021 a tutti i nostri lettori, continuate a seguirci, fateci pubblicità tra i vostri amici e ricordate che il football americano è lo sport più bello del mondo!


Go to Source
Author: Giovanni Ganci

Translate »