Crea sito

LIVE Venezia-Schio 55-69, Finale Coppa Italia basket donne in DIRETTA: il Famila trionfa con Gruda ed enorme difesa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Si chiude qui la nostra DIRETTA LIVE, e vedremo nel prosieguo della stagione se questo duello tra Reyer e Famila proseguirà anche fino alla finale scudetto. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di giornata!

TOP SCORER – VENEZIA: Anderson 23; SCHIO: Gruda 22

MVP della finale e anche del torneo: Sandrine Gruda, una giocatrice che semplicemente è di una forza smisurata non solo per la Serie A1.

IL FAMILA SCHIO VINCE PER LA DODICESIMA VOLTA LA COPPA ITALIA

55-69 Segna Anderson.

53-69 Carangelo a segno da tre dalla grande distanza, si sta per entrare nell’ultimo minuto.

50-69 1/2 Achonwa.

Lunetta per Achonwa.

50-68 Fagbenle a segno, ultimi 90 secondi.

48-68 Fa 11/13 Gruda ora, girandola di cambi di Vincent che fa esordire Crippa, che non era mai entrata fino ad ora.

48-66 Anderson in transizione, viene fondamentalmente lasciata stare. 21 per lei.

46-66 Gran numero di Dotto che in stile mosca atomica, come un suo ben preciso collega del settore maschile, vola a segnare.

46-64 Tripla di Anderson, 19 per lei. 3’25” alla fine.

43-64 Gruda quota 20: in allontanamento. 10/12 dal campo, per una delle più forti giocatrici dell’era recente del campionato italiano e non solo.

Cinque minuti alla fine, e anche poco meno.

43-62 Palla che arriva facile a Gruda, che segna ancora.

43-60 Fagbenle con uno dei rari lampi, in allontanamento.

41-60 Buca le marcature Dotto, appoggio facile e +19 Schio.

41-58 Realizza l’aggiuntivo Anderson.

40-58 Penetra Anderson e costringe al quarto fallo Achonwa, libero aggiuntivo.

38-58 Realizza l’aggiuntivo Achonwa.

38-57 A segno dalla zona della lunetta Achonwa, subisce anche il fallo e va in lunetta con il libero supplementare.

92.5 punti di media a partita: questo è il dato offensivo della Reyer in campionato. E questo è ciò che dimostra cosa sta facendo sul lato difensivo Schio.

Time out chiamato da Giampiero Ticchi.

38-55 Keys alza per Achonwa che controlla, appoggia e segna.

38-53 Prova a interrompere l’emorragia Elisa Penna. 8’40” alla fine.

36-53 Si torna in campo e subito Mestdagh dalla media piazza il +17.

TOP SCORER – VENEZIA: Anderson 13; SCHIO: Gruda 16

Finisce il terzo quarto, e la difesa del Famila sta vincendo finora questa partita, tenendo un attacco che è per distacco il più prolifico del campionato a soli 36 punti.

36-51 Sottana-De Pretto, che backdoor! Schio vola a +15.

36-49 1/2 Sottana, rimbalzo però di Keys.

Cerca con rapidità la penetrazione Sottana, viene fermata col fallo: liberi.

36-48 1/2 Bestagno, inizia l’ultimo minuto del terzo quarto.

Keys prova a fermare Bestagno, ma il fallo sulla penetrazione manda quest’ultima in lunetta.

35-48 Bellissima circolazione di Schio! Chiude Andrè in appoggio.

35-46 2/2 Mestdagh.

Arriva il quarto fallo di Anderson, e questa è una notizia pesantissima per Venezia. Manda anche Mestdagh in lunetta.

35-44 2/2 Carangelo, 2’17” alla penultima sirena.

Due palle recuperate in due secondi su un fronte e sull’altro, fallo subito da Carangelo che va in lunetta. Andrè ha anche rischiato l’antisportivo.

33-44 Dalla media Mestdagh!

33-42 Anche la fortuna aiuta Gruda, tiro dalla media che colpisce tre volte il ferro e poi entra.

33-40 Realizza l’aggiuntivo Anderson.

32-40 Penetra ancora Anderson, 2+1 per lei.

30-40 Replica allo stesso modo Gruda.

30-38 Transizione veloce di Anderson, doppia cifra per lei.

Momento di alta pressione difensiva, nessuna delle due squadre sta ora riuscendo ad avvicinarsi facilmente al canestro.

Arriva anche il terzo fallo di Anderson.

28-38 A segno Fagbenle in penetrazione dai sei metri contro Achonwa.

Lotta a rimbalzo, c’è il terzo fallo di Achonwa, non un gran segnale per Schio che finora ha contenuto tantissimo le lunghe di Venezia.

26-38 Ancora Francesca Dotto! Carangelo battuta dal palleggio, massimo vantaggio Famila.

26-36 Movimenti meravigliosi di Sandrine Gruda, che va ad appoggiare senza apparente difficoltà.

26-34 Battaglia sotto canestro, Anderson guadagna e manda a bersaglio due tiri liberi.

Si riparte!

20:54 Squadre di nuovo alle loro panchine, meno di un minuto alla ripartenza.

20:51 Meno di cinque minuti al ritorno in campo.

L’8 marzo della LegaBasket Femminile raccontato dalle giocatrici

TOP SCORER – VENEZIA: Carangelo, Anderson, Penna 6; SCHIO: Gruda 10

24-34 GRUDA! Ed è allo scadere, con l’aiuto del tabellone, che la pivot del Famila piazza il canestro del +10 all’intervallo.

24-32 Gruda, ed è parziale 0-9 scledense!

Ultimo minuto del quarto iniziato, difesa di Schio che in questo momento sta prevalendo con tanta pressione e molti recuperi.

24-30 Contropiede Schio da palla recuperata, arriva l’appoggio di Andrè, così come il time out di Ticchi a 1’23” dalla seconda sirena.

24-28 Sottana per Mestdagh nell’angolo, ed è +4 Schio!

24-25 Sottana non teme Petronyte, anticipa il movimento e va a segno. 2’30” all’intervallo.

24-23 Bel gioco a due Carangelo-Fagbenle, appoggio al vetro della seconda.

22-23 Ci mette ancora la firma Sottana.

22-21 Penna da tre! Seconda per lei, sorpasso Reyer.

19-21 Altri due di Gruda, stavolta più vicino a canestro.

Sbaglia l’aggiuntivo Bestagno.

19-19 Gran canestro di Bestagno! C’è anche il fallo, lunetta per lei.

17-19 1/2 Dotto.

Furbata di Dotto che trova una penetrazione non semplice al limite dei 24, pesca il fallo e i due liberi.

17-18 Primi due dalla media di Cinili, nuovo sorpasso Schio.

Cerca la penetrazione veloce Dotto, la stoppa Penna e c’è rimessa per il Famila, 7’55” all’intervallo.

17-16 Inizia il secondo quarto e subito Anderson piazza il tiro del nuovo vantaggio veneziano.

TOP SCORER – VENEZIA: Carangelo 6; SCHIO: Mestdagh 5

Anderson sbaglia la più facile delle penetrazioni in transizione, riprova a tirare, viene stoppata da Dotto e su quest’azione finisce il primo quarto.

15-16 1/2 Sottana.

Fallo di Attura su Sottana nella partenza della penetrazione, due tiri liberi.

15-15 Sottana! Arrivano i suoi primi due, e sono due d’autore.

15-13 Quasi fotocopia del canestro precedente per Anderson, e all’ultimo minuto del quarto è la Reyer a essere avanti.

13-13 Coast to coast vincente di Yvonne Anderson, e a 1’40” dalla prima sirena la mancata buona gestione dell’attacco precedente unito alla possibilità di aprire questo contropiede provoca il time out di Pierre Vincent.

11-13 2/2 Andrè.

Bel gioco Sottana-Andrè, col blocco della seconda per la prima, che poi serve la sua pivot spedita in lunetta con due tiri liberi. Triplo cambio Venezia intanto.

11-11 Piazzato dalla media di Petronyte, parità.

Time out in campo, è Ticchi a chiamarlo con 3’28” sul cronometro del primo quarto.

9-11 Mestdagh da tre! Cinque per lei, sorpasso Famila.

Superata la metà del primo quarto, dentro Giorgia Sottana per Dotto e De Pretto per Cinili.

9-8 In allontanamento Achonwa, in faccia a Fagbenle.

9-6 Gruda quasi dalla stessa posizione di prima, il risultato è sempre lo stesso. 4′ giocati.

9-4 Ancora Carangelo da tre! Solo triple finora per una Reyer che non sbaglia un colpo dall’arco.

6-4 Gruda dal post alto, e quando si va a piazzare lì non sbaglia mai.

Fallo a rimbalzo di Achonwa su Petronyte, nella battaglia a rimbalzo: è già il secondo per lei.

6-2 Elisa Penna, piedi a posto da tre: non può fallire.

3-2 Ottima palla di Francesca Dotto che pesca il taglio sulla linea di fondo di Mestdagh, che appoggia.

3-0 Arriva la prima tripla di Carangelo, dopo parecchi errori in impostazione di gioco da una parte e dall’altra.

Subito un paio di palle perse, di Dotto da una parte e di Petronyte dall’altra.

20:02 Risolti i problemi, si inizia! Primo possesso Schio.

20:01 Qualche problema con il tabellone della Segafredo Arena; Roberta Meneghel, oggi dirigente Reyer dopo una grandissima carriera, sta osservando con preoccupazione la situazione.

20:00 Squadre in campo, palla a due vicina!

19:59 QUINTETTI – VENEZIA: Carangelo, Anderson, Penna, Petronyte, Fagbenle; SCHIO: Dotto, Sottana, Mestdagh, Achonwa, Gruda

19:56 Si torna a finire il riscaldamento, meno di quattro minuti alla palla a due!

19:54 Squadre schierate, inno nazionale che suona.

19:52 Cambi nelle formazioni per rotazione delle straniere: Venezia inserisce Temi Fagbenle al posto di Natasha Howard, prendendosi dunque un gran rischio anche se la britannica è ottima giocatrice in WNBA e pure in campionato ha dimostrato il suo valore, mentre Schio cambia e schiera Kim Mestdagh al posto di Jillian Harmon, dando così un tipo di equilibrio diverso.

19:50 Dieci minuti al via della sfida che vede di fronte le squadre che, negli ultimi anni, hanno tenuto alto l’onore dell’Italia in Europa. Quest’anno la Reyer è agli ottavi di EuroCup, mentre il Famila è andato a un tiro di Natalie Achonwa dai quarti di Eurolega.

19:45 Venezia e Schio si sono affrontate già tre volte in questa stagione. La Reyer ha vinto a Schio la sfida valida per la finale di Supercoppa Italiana, e poi, al Taliercio, si è imposta nel primo match di A1. Al ritorno al PalaRomare, invece, successo scledense molto netto, portatore fra l’altro della prima sconfitta dell’Umana in questa stagione.

19:40 Torna l’assegnazione della Coppa Italia dopo che, nel 2020, l’evento non si era potuto tenere: originariamente rinviato da marzo ad aprile a Lucca, ben prima dell’esplosione della pandemia di Covid-19, il torneo tra le migliori otto è poi stato cancellato insieme alla Serie A1. Quest’anno, a Bologna, un ultimo atto che è comunque una soddisfazione poter vedere, in attesa che ancor più belle notizie possano arrivare dal fronte sanitario.

19:35 Forse per un caso, o forse no, questa finale giunge in un giorno particolare per le donne in generale. Un giorno che dovrebbe ricordare che in tutti i giorni le donne, come umane, meritano il rispetto. E in riguardo alla pallacanestro, forse non sempre fanno le stesse cose degli uomini, ma hanno una piacevolezza ugualmente unica. Quella del poter vedere con precisione diverse trame tattiche.

19:30 Buona serata ai lettori di OA Sport. E’ il giorno della finale di Coppa Italia femminile: Umana Reyer Venezia e Famila Schio cercano il secondo trofeo stagionale, continuando il loro duello che perdura dall’inizio della stagione.

Venezia-San Martino di LupariVenezia-RagusaSchio-Costa MasnagaSchio-Bologna

Buona serata a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE della finale della Coppa Italia femminile per l’edizione 2021. Reyer Venezia e Famila Schio sono di fronte alla Segafredo Arena.

La Reyer vuole ripetere il colpo del 2008, quando portò a casa la Coppa Italia a Schio in finale contro Taranto (che poi si prese la finale scudetto), con Aleksandra Vujovic, 7 anni in Italia, MVP del torneo. Il Famila, invece, è alla ricerca del dodicesimo urrà, l’ultimo ottenuto nel 2018 ad Alessandria, nell’ultima edizione precedente l’avvento delle Final Eight.

Numerosissimi i temi di questo ultimo atto, che mette di fronte Giampiero Ticchi, che allenatore dell’Italbasket femminile è stato, e Pierre Vincent, il quale era dato per praticamente certo nell’estate del 2019, dopo l’uscita di scena, e che invece rimase a tempo pieno a Schio; sulla panchina azzurra fu chiamato Andrea Capobianco.

Si gioca là dove ebbe termine la primissima edizione della manifestazione, quella vinta dallo Standa Milano dei tempi appena precedenti le epopee del Geas prima e di Vicenza poi. Una storia travagliata, quella della Coppa Italia, che solo dal 1993 occupa in pianta stabile un posto nell’ambito della pallacanestro femminile italiana. Giorgia Sottana potrebbe diventare la prima giocatrice a vincere per tre volte il titolo di MVP.

La finale tra Umana Reyer Venezia e Famila Schio inizierà alle ore 20:00. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Go to Source
Author: Federico Rossini

Translate »